Le ragioni per farle e quelle per non farle.

Quando gli sposi si rivolgono a noi per il loro reportage di matrimonio, uno tra i primi dubbi è fare o meno le classiche fotografie di gruppo con gli invitati. In effetti, la scelta non è tra le più semplici.

Se ci si è rivolti ad un fotografo di reportage di matrimoni lo si è fatto perché lo stile che si vuole dare alle proprie fotografie di matrimonio è quello di una narrazione, di un racconto per immagini, che accompagni poi il ricordo delle giornata passo passo senza forzature. In questo caso le foto posate con gli invitati non sono contemplate.

Perché allora, pur facendo reportage, noi chiediamo sempre ai nostri sposi se vogliono foto con gli invitati?

Poiché il solo rischio del reportage è proprio questo: narrando una storia senza costruire attimi, se c’è un parente più timido che non ama stare a favore di fotocamera, è facile che sfugga all’occhio del fotografo.

fotografie-spontanee-reportage-di-matrimonio-napoli
fotografie-spontanee-reportage-matrimonio-napoli

Le foto sponetanee di amici e parenti, durante un reportage di matrimonio

Ecco allora qualche considerazione per aiutarvi nella scelta del vostro reportage.

Se già sapete di desiderare una foto con ciascun ospite, o sapete che tutti i vostri ospiti vorranno poi la foto con gli sposi, allora vale la pena prendersi il tempo per fare anche le foto posate.

Se invece preferite solo foto spontanee, ma avete due o tre persone con cui una foto non deve assolutamente mancare, allora parlatene con il fotografo, ci prenderemo cura di ricordarcene e di scattarle.

fotogafie-di-gruppo-con-invitati-al-matrimonio-fuori-a-chiesa
reportage-di-matrimonio-foto-di-gruppo-fuori-la-chiesa

Foto di gruppo, con tutti gli invitati, fuori la chiesa.

Avete scelto le fotografie di gruppo con gli invitati? Bene, vediamo allora dove e come scattarle.

Avete scelto di volere  le fotografie di gruppo con gli invitati, la prima cosa da tenere a mente è che va previsto il tempo adeguato. Calcolate almeno una mezz’ora perché per quanto alla svelta si possa fare ci vuole sempre un po’ di tempo.

Fino ad alcuni anni fa le foto di gruppo si facevano al tavolo, gli sposi giravano tavolo per tavolo e il fotografo ne approfittava. Per fortuna questa pratica è passata di moda. Non abbiamo remore ad ammettere che erano foto davvero bruttine, sia perché al tavolo mancava sempre qualcuno, sia perché non era possibile scattarle tutte prima che i piatti fossero arrivati a tavola.

Meglio quindi scegliere un bello sfondo, iconico del periodo in cui vi sposate o della location scelta, dove far fare le foto con tutti, gruppetto per gruppetto.

Provate a chiedere ai gestori della location, spesso sapranno indirizzarvi, altrimenti lasciate fare al fotografo.

fotografie-di-gruppo-matrimonio-napoli-sfondi-interessanti
fotografie-di-gruppo-con-invitati-sfondo-natalizio lizio

Foto di gruppo, con tutti gli invitati, con sfondi belli ed iconici.

Quel è il momento migliore per scattare le foto di gruppo al matrimonio? 

.Il momento migliore è sempre tra aperitivo e cena, prima quindi che tutti gli invitati si siedano a tavola, ancora tutti ben vestiti e non stanchi della giornata.

E’ davvero importante che il maître sia al corrente della vostra intenzione di fare le foto di gruppo, cosi che possa coordinare le tempistiche per la cena ed i camerieri in modo che diano le giuste indicazioni agli ospiti.

Un altro consiglio per far sì che tutto funzioni alla perfezione è: fate un elenco dei gruppi con cui volete le foto, così che la vostra wedding planner o qualcun altro incaricato possa chiamare i gruppi uno ad uno senza creare confusione.

In ogni modo come fotografi di reportage non possiamo che raccomandarvi spontaneità anche in questo caso, una posa rigida non è mai la scelta migliore.

fotografie-di-gruppo-al-matrimonio-napoli-pose-non-forzate

Pin It on Pinterest

Condividi

Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con gli amici.